Caratteristiche

Virtualizzazione

Supporto Hypervisor: supporta i seguenti hypervisor standard di settore: VMware ESXi versioni 4.1, 5.0 e 5.1; Linux KVM (versione kernel Linux 2.6.25 o successive)
Sistemi operativi Linux consigliati: CentOS 6.3, Fedora 17, Ubuntu 12.10, RedHat Enterprise Linux (RHEL) 6.3 e Suse Server 11SP2
vNIC consigliati:sono consigliati E1000 e NIC virtuali virtIO
Supporto di un massimo di 16 vNIC: favorisce la connettività virtuale flessibile

Routing Layer 3

Routing IPv4 statico: fornisce routing IPv4 semplice configurato manualmente
Routing IPv6 statico: fornisce routing IPv6 semplice configurato manualmente
Routing Information Protocol (RIP): usa un algoritmo vettore di distanza con pacchetti UDP per la determinazione del percorso; supporta il routing RIPv1 e RIPv2; include la protezione loop
Routing Information Protocol di nuova generazione (RIPng): estende RIPv2 per supportare l'indirizzamento IPv6
Open Shortest Path First (OSPF): offre una più veloce convergenza; utilizza questo Interior Gateway Protocol (IGP) per routing link-state che supporta l'autenticazione ECMP, NSSA e MD5 per un maggiore livello di sicurezza e il riavvio delicato per un più rapido ripristino in caso di guasto

Servizi Layer 3

Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP): semplifica la gestione di reti IP di grandi dimensioni;
Domain Name System (DNS): fornisce un data base distribuito che traduce nomi di dominio e indirizzi IP, così semplificando il design della rete; supporta client e server
Address Resolution Protocol (ARP) (Protocollo di risoluzione degli indirizzi): determina il MAC address di un altro host IP nella stessa sottorete
applicazione di supporto Utility User Datagram Protocol (UDP): reindirizza i broadcast UDP verso sottoreti IP specifiche per impedire lo spoofing dei server
Altri servizi IP: comprendono forwarding/fast forwarding (multicast/unicast), TCP, server FTP, client FTP, client TFTP, server Telnet, client Telnet e NTP/SNTP

Qualità di servizio (QoS)

Classificazione del traffico: utilizza la porta, l'indirizzo MAC, l'indirizzo IP, la priorità IP, la priorità DSCP, il numero di porta TCP/UDP e il tipo di protocollo
Monitoraggio del traffico: supporta Committed Access Rate (CAR) e velocità di linea (LR)
Shaping del traffico: supporta lo shaping del traffico generico (GTS)
Gestione congestioni: supporta FIFO, WFQ (weighted fair queuing) e CBQ (class-based queuing)
Prevenzione congestioni: supporta tail-drop e Weighted Random Early Detection (WRED)
QuickSpecs
Tutti i paesi (italiano)
      Specifiche dettagliate (HTML)
      Specifiche dettagliate (PDF)


  • Verificare le specifiche tecniche del prodotto nella sezione Datasheet/Documents (Scheda tecnica/Documenti). Se il prodotto è conforme alla norma EN 55022 Classe A, il suo utilizzo nelle aree residenziali potrebbe causare (in presenza di condizioni favorevoli) interferenze alla ricezione televisiva/radiofonica.

    * Prezzi indicativi di vendita al pubblico. I prezzi variano in base alle configurazioni, si intendono per pagamento alla consegna e non sono comprensivi di trasporto e installazione. Il prezzo di vendita puo' variare da un rivenditore all'altro poiche' i Rivenditori HP stabiliscono i prezzi da praticare in funzione delle rispettive politiche commerciali e dei metodi di distribuzione adottati. I prezzi di vendita e le caratteristiche tecniche sono quelli in vigore al momento della pubblicazione e possono subire modifiche anche senza preavviso. Salvo errori ed omissioni. Le offerte sono disponibile fino ad esuarimento scorte.

    HP si impegna a fornire ai clienti informazioni sulle sostanze chimiche presenti nei prodotti in conformità con i requisiti legali, ad esempio REACH (normativa CE N. 1907/2006 del Parlamento e del Consiglio europeo). È possibile reperire una relazione sulle informazioni chimiche relative al prodotto sul sito Web: www.hp.com/go/reach.