Lo switch HP 6200-24G-mGBIC yl è uno switch impilabile Layer 3 avanzato in altezza 1U. Ha 24 slot mini-GBIC e uno slot di espansione per un modulo opzionale 10 GbE a 4 porte.

Progettato per essere utilizzato come aggregatore di traffico dalla periferia al centro della rete, questo switch supporta numerosi mini-GBIC Gigabit, quali SX, LX, LH e 1000BASE-T. Alla base di questo switch c'è un ASIC ProVision realizzato appositamente che consente di implementare le funzionalità di rete più complesse, quali QoS (Quality of Service) e sicurezza, in modo scalabile e allo stesso tempo selettivo.

Grazie alla struttura ad elevate prestazioni, funzionalità 10GbE e ASIC programmabile, questo switch offre un'eccellente protezione dell'investimento, flessibilità e scalabilità.        

Caratteristiche

Rete definita dal software

OpenFlow: è una tecnologia chiave che attiva il networking definito dal software consentendo la separazione dei dati (inoltro pacchetto) e di controllo (decisione instradamento) percorsi

Qualità di servizio (QoS)

QoS avanzato basato su classifier: classifica il traffico mediante più criteri di corrispondenza basati su dati Layer 2, 3 e 4; applica criteri QoS, ad esempio per l'impostazione del livello di priorità e del limite di velocità sul traffico su una determinata porta o VLAN
Assegnazione delle priorità layer 4: prioritizzazione basata sui numeri delle porte TCP/UDP
Priorizzazione del traffico: classificazione in tempo reale del traffico in otto livelli di priorità mappati su otto code
Modellazione larghezza di banda: Limitazione velocità basata sulla porta: larghezza di banda aumentata applicata per porta in entrata/uscita. Limitazione velocità basata su classificatore: utilizza un elenco di controllo di accesso (ACL) per ampliare la larghezza di banda massima per il traffico in entrata su ciascuna porta. Larghezza di banda ridotta: larghezza di banda ridotta in base all'uscita per porta, per coda.
Class of Service (CoS): impostazione di tag di priorità IEEE 802.1p basati su indirizzo IP, Type of Service (ToS) IP, protocollo L3, numero di porta TCP/UDP, porta sorgente e DiffServ

Gestione

Mirroring intelligente remoto: effettua il mirroring di traffico selezionato in ingresso/uscita in base ad ACL, porta, indirizzo MAC o VLAN su uno switch locale o remoto HP 8200 zl, 6600, 6200 yl, 5400 zl o 3500 in qualsiasi punto della rete
RMON, XRMON e sFlow: funzionalità avanzate di monitoraggio e reporting per statistiche, cronologia, allarmi ed eventi
Link Layer Discovery Protocol (LLDP) IEEE 802.1AB: comunica e riceve informazioni di gestione da periferiche adiacenti in una rete, in questo modo la mappatura da parte delle applicazioni di gestione della rete risulta più semplice
Autorizzazione di comandi: utilizza RADIUS per il collegamento di un elenco personalizzato di comandi CLI al login di un singolo amministratore di rete; attività documenti audit trail
Semplicità dei nomi delle porte: consente l'assegnazione di nomi descrittivi alle porte

Connettività

Frame jumbo: per le porte Gigabit Ethernet e 10-Gigabit Ethernet, i frame jumbo supportano servizi di backup e ripristino di emergenza in remoto ad alte prestazioni
IPv6: Host IPv6: consente di gestire gli switch nella rete IPv6. Dual stack (IPv4 e IPv6): transizioni da IPv4 a IPv6, connettività supportata per entrambi i protocolli. Snooping MLD: invia il traffico multicast IPv6 all'interfaccia appropriata. IPv6 ACL/QoS: supporta ACL e QoS per traffico di rete IPv6. Instradamento IPv6: supporta protocolli di instradamento statici e OSPFv3. 6In4 tunneling: supporta l'incapsulamento del traffico IPv6 in pacchetti IPv4.
QuickSpecs
Tutti i paesi (italiano)
      Specifiche dettagliate (HTML)
      Specifiche dettagliate (PDF)


  • Verificare le specifiche tecniche del prodotto nella sezione Datasheet/Documents (Scheda tecnica/Documenti). Se il prodotto è conforme alla norma EN 55022 Classe A, il suo utilizzo nelle aree residenziali potrebbe causare (in presenza di condizioni favorevoli) interferenze alla ricezione televisiva/radiofonica.

    * Prezzi indicativi di vendita al pubblico. I prezzi variano in base alle configurazioni, si intendono per pagamento alla consegna e non sono comprensivi di trasporto e installazione. Il prezzo di vendita puo' variare da un rivenditore all'altro poiche' i Rivenditori HP stabiliscono i prezzi da praticare in funzione delle rispettive politiche commerciali e dei metodi di distribuzione adottati. I prezzi di vendita e le caratteristiche tecniche sono quelli in vigore al momento della pubblicazione e possono subire modifiche anche senza preavviso. Salvo errori ed omissioni. Le offerte sono disponibile fino ad esuarimento scorte.

    HP si impegna a fornire ai clienti informazioni sulle sostanze chimiche presenti nei prodotti in conformità con i requisiti legali, ad esempio REACH (normativa CE N. 1907/2006 del Parlamento e del Consiglio europeo). È possibile reperire una relazione sulle informazioni chimiche relative al prodotto sul sito Web: www.hp.com/go/reach.