Analisi, gestione e migrazione intelligenti dei dati strutturati

Per molte organizzazioni, è un grosso problema archiviare o disattivare i dati e al tempo stesso fornire agli utenti l'accesso alle informazioni di cui hanno bisogno. Structured Data Manager (SDM) consente di automatizzare la gestione del ciclo di vita delle applicazioni e l'ottimizzazione dei dati strutturati, trasferendo i dati inattivi da sistemi di produzione dispendiosi e database legacy e salvaguardando l'integrità e l'accesso ai dati. Con SDM è possibile disattivare le applicazioni obsolete mediante un processo automatizzato di estrazione, convalida ed eliminazione dei dati. Questa soluzione unica consente di ridurre drasticamente le spese in conto capitale e i costi amministrativi, di migliorare la produttività degli utenti finali e l'efficienza generale dello staff IT, di soddisfare rapidamente i requisiti legali e di conformità e di valorizzare ulteriormente i propri dati.

 
 

Principali vantaggi

  • Riduzione del footprint dei dati e dei costi di archiviazione in termini di hardware, manutenzione e amministrazione
  • Miglioramento dell'efficienza operativa e consolidamento delle prestazioni mediante la gestione dei dati non strutturati
  • Disattivazione delle applicazioni obsolete estraendo ed eliminando automaticamente i dati, con conseguente riduzione dei costi di manutenzione
  • Accelerazione delle prestazioni di backup e del ripristino di emergenza
  • Miglioramento dell'efficienza e dell'efficacia di eDiscovery
 
 
 

Risorse aggiuntive

Prodotti, soluzioni e servizi correlati

 

Partecipate alla community Structured Data Manager

  1. Principali caratteristiche 
  2. Schermate 
  3. Dettagli 
  4. Demo 
  5. Casi di studio 
  6. Prova ora 
  7. Risorse 
  8. Community 
  9. In alto